TIM CUP: Bari-Cremonese 2-1

BARI – Il Bari batte per 2 a 1 la Cremonese e passa al quarto turno della TIM Cup. Inizio in salita per i biancorossi: in contropiede Mokulu supera Capradossi e crossa per Brighenti che realizza dal limite dell’area. La reazione della squadra di Grosso non si fa attendere. Il Bari sfiora più volte il gol con Nenè e Improta. Poi sugli sviluppi di un calcio d’angolo Fiamozzi mette la palla al centro dell’area di rigore e Salzano batte in rete per il pareggio. Sul finire del primo tempo il Bari trova anche il vantaggio con una azione simile alla prima rete. Dopo una serie di rimpalli da un calcio d’angolo, Nenè non sbaglia a pochi metri dalla porta avversaria. Nella seconda frazione di gioco i biancorossi amministrano la partita con la Cremonese che soltanto nel finale si rende pericolosa. Protagonista è Micai, che per due volte salva il risultato con due interventi prodigiosi.

BARI-CREMONESE 2-1

Marcatori: 8′ pt Brighenti, 29′ pt Salzano, 41′ pt Nenè.

BARI (4-3-3)
Micai; Fiamozzi, Capradossi, Tonucci, D’Elia; Tello, Basha (dal 42′ st Busellato), Salzano; Furlan F. (dal 22′ st Brienza), Nenè, Improta.

A disposizione: De Lucia, Galano, Raicevic, Montini, Di Noia, Moras, Greco, Morleo, Scalera, Iocolano.

Allenatore: Grosso.

CREMONESE (4-3-2-1)
Ravaglia; Salviato, Canini, Claiton, Renzetti; Arini (dal 36′ st Scappini), Pesce, Croce (dal 24′ st Cavion); Castrovilli (dal 27′ st Maiorino) Brighenti; Mokulu.

A disposizione: Ujkani, Procopio, Belingheri, Zecca, Porcari, Perrulli, Scarsella, Forni.

Allenatore: Tesser.

Arbitro: Maresca di Napoli.
Assistenti: Fiorito e Del Giovane.
Quarto uomo: Di Paolo.

Note. Ammoniti: Capradossi, Basha, Castrovilli, Improta, Mokulu. Spettatori: paganti 9.754; incasso di euro 56.045,00.