Cambio Utilizzatore

Questa procedura permette al possessore dell’abbonamento di cedere lo stesso ad altro utilizzatore, purché sia titolare di una tessera del tifoso (Labaricard); permette al possessore di un biglietto di cedere lo stesso ad altro utilizzatore.

L’abbonamento digitale può essere ceduto per una singola partita per volta. Dopo l’evento l’abbonamento tornerà all’intestatario originario. In ottemperanza alla normativa vigente (D.M. Interno del 6 giugno 2005), è necessario l’accertamento dell’identità degli utilizzatori dei titoli di accesso (abbonamenti/biglietti):  chi accede allo stadio utilizzando titoli irregolari è soggetto alle sanzioni previste dalla legge.

Per effettuare il cambio l’utente dovrà utilizzare il form di cambio utilizzatore presente sul sito Vivaticket.it (clicca qui). Al momento dell’accesso allo stadio, il nuovo titolare del diritto di accesso dovrà presentare, unitamente al titolo di accesso stesso, anche la ricevuta attestante l’avvenuta variazione di nominativo stampata dal sito internet.
In caso di mancato completamento delle procedure o di mancata presentazione al personale di controllo della ricevuta attestante la variazione di nominativo, l’accesso allo stadio non potrà essere consentito.

È bene ricordare che la cessione dell’abbonamento è puramente virtuale nel senso che ciascuno dei due soggetti mantiene il possesso della rispettiva Labaricard. Il nuovo utilizzatore non potrà eseguire a sua volta il cambio supporto.

La cessione potrà avvenire esclusivamente rispettando la medesima categoria di riduzione:

– I titoli a tariffa “intero“ possono essere ceduti senza alcuna limitazione di età o categoria.
– I titoli a tariffa “ridotto“ donna/under18/over65 etc. possono essere ceduti a persone appartenenti alle medesime categorie di riduzione.

La funzione può essere inibita a seguito di limitazioni di ordine pubblico o per particolari categorie di titoli.

 

CAMBIO DI UTILIZZATORE